Il primo TrEno Enogastronomico in Italia

Canelli e le Cattedrali Sotterranee Unesco

Scopri il borgo antico della città di Canelli, le Cattedrali Sotterranee patrimonio UNESCO e i giardini del Castello Gancia in esclusiva TrEno

Prenotazione

Difficoltà a procedere all’acquisto? contattaci a info@trenolmr.com

Descrizione

Canelli, capitale italiana dello Spumante dove, nel 1865 è nato l’Asti Spumante a opera di Carlo Gancia. Famosa per le sue cantine, vere e proprie Cattedrali Sotterranee che si diramano sotto il paese, capolavori di architettura e ingegneria enologica, dove milioni di bottiglie sono lasciate a fermentare alla temperatura costante di 12–14 gradi assumendo gli aromi e i sapori tipici dello spumante e dei vini.
Il paese ha un impianto medioevale sorto e sviluppatosi attorno al Castello. La sua economia si basa quindi sulla lavorazione dello Spumante e del Moscato.
Sede di molte storiche aziende vinicole Bosca, Coppo, Contratto, Gancia e della distilleria storica Bocchino.
La visita alle Cattedrali Sotterranee è un’esperienza unica nel suo genere, ma anche la meno visibile. Approfitta di questa Esperienza e potrai visitarle ammirando la loro grandezza e unicità.
Da qui è partito il riconoscimento dei Paesaggi Vitivinicoli delle Langhe-Roero e Monferrato quale 50° sito UNESCO in Italia eletto a Patrimonio dell’Umanità.

Programma

Il programma della giornata:

  • In stazione sarete accolti dal nostro personale. Si consiglia di arrivare con 30′ di anticipo
  • Partenza da Torino Porta Nuova alle 8,55
  • Sul TrEno saliranno i Narratori del territorio che saranno con voi per tutta la giornata.
  • Breve fermata a Torino Lingotto con salita passeggeri alle ore 9.03
  • Arrivo a Bra alle 10,02
  • Dopo la partenza i nostri sommelier propongono ai viaggiatori una degustazione di Asti Spumante DOCG e Amaretti artigianali di Mombaruzzo
  • Arrivo ad Alba alle 10,51
  • L’arrivo a Canelli è previsto alle ore 11.30

 

Coloro che hanno scelto l’opzione da 175 euro sono accompagnati dai Narratori nelle esperienze:

  • Passeggiata narrata nella città di Canelli
  • Visita della Cattedrale Sotterranea con degustazione
  • Pranzo con menù degustazione tipico piemontese presso uno dei ristoranti (Meravigliati, ‘n ca’ d’ Basan, Al Grappolo d’Oro, Villa Chiara)
  • Visita in esclusiva dei giardini del Castello di Canelli

 

Al termine delle visite i turisti torneranno in autonomia alla stazione per il ritorno

Coloro che hanno acquistato l’opzione Solo biglietto A/R (75 / 90 euro) visiteranno in autonomia la città di Canelli e si recheranno in stazione in tempo per prendere il treno per il ritorno.

  • Partenza del TrEno LMR da Canelli alle ore 17.39
  • Arrivo ad Alba alle 18,19
  • Partenza da Alba alle 18,54
  • Arrivo a Bra alle 19,15
  • Partenza da Bra alle 19,17
  • Arrivo a Torino Lingotto alle 20,05
  • Partenza da Torino Lingotto alle 20,07
  • Arrivo a Torino Porta Nuova alle 20,15

Informazioni

Il TrEno partirà da Torino Porta Nuova, ma potrai salire anche a Bra o Alba. Il ritorno è previsto per le 20,15 a Torino Porta Nuova.
TrEno ha la trazione Diesel o a Vapore (controllare le date per conoscere la tipologia della locomotiva)

Due sono le possibili Esperienze:

  1. TrEno Solo Andata e Ritorno – Non prevede alcuna Esperienza una volta arrivati a destinazione
  2. Esperienza completa – Prevede, oltre al viaggio sul TrEno Storico:
  • La spiegazione e l’accompagnamento dei narratori del territorio sul TrEno e durante tutte le Esperienze che saranno fatte per l’intera giornata
  • L’aperitivo sul TrEno
  • Il pranzo
  • L’entrata a tutte le attività previste nelle singole località

 

Da portare: Titolo di viaggio da mostrare all’accoglienza (sullo smartphone o cartaceo), scarpe comode

Lingue: Inglese, Italiano

L’orario e il binario di partenza sarà segnalato sul tabellone in Stazione (vedere Canelli / Nizza Monferrato)

Esperienza Canelli e le Cattedrali Sotterranee (con ristorante Meravigliati, ‘n Ca’ d’ Basan, Grappolo d’Oro, Villa Chiara):

  • Biglietto A/R
  • Aperitivo di benvenuto a bordo del treno con Asti Spumante DOCG e Amaretti artigianali di Mombaruzzo
  • Visita di Canelli con i Narratori del territorio
  • Visita alla Cattedrale Sotterranea e ai Giardini del Castello di Canelli (un’esclusiva per i turisti di TrEno)
  • Pranzo completo al ristorante scelto


Solo biglietto A/R

  • Solo viaggio senza degustazioni, visite e ristorante


NON INCLUSO in solo biglietto A/R:

Nei biglietti solo viaggio A/R non sono incluse le degustazioni sul TrEno e nella Cattedrale Sotterranea, le visite con i Narratori del territorio, la visita in esclusiva ai giardini del Castello di Canelli e il pranzo al ristorante.

Il materiale rotabile è di proprietà della Fondazione FS Italiane e viene noleggiato per l’occasione da LMR Events Srl  per il suo prodotto TrEno, accettando le condizioni indicate. La partenza si effettua con qualsiasi condizione meteo, salvo annullamento espresso da parte del gestore dell’infrastruttura, Rete Ferroviaria Italiana, a proprio insindacabile giudizio. LMR Events non risponde per cause che non dipendono da essa, come ad esempio ritardi generati dalla corretta circolazione del locomotore o dall’infrastruttura ferroviaria, o per cause che per la natura del viaggio e la tipologia di materiale rotabile d’epoca, sono da considerarsi normali come fuliggine o fumo, mancato funzionamento di luci o assenza di aria condizionata a bordo. La configurazione dei treni è di competenza di Fondazione FS e LMR Events non è responsabile dell’ordine di dislocazione dei vagoni e delle locomotive nonché della tipologia delle stesse.

Le Cattedrali Sotterranee

Entrerai in uno dei posti più affascinanti del mondo del vino, accolto da persone che con amore e passione dedicano la propria vita a coltivare e conservare uno dei prodotti più famosi al mondo: il vino del Piemonte. Entrerai nel sottosuolo di Canelli dove sono state scavate gallerie nel tufo per oltre 20 km e camminerai in silenzio respirando il profumo del legno delle botti, circondato da milioni di bottiglie che stanno invecchiando. Ti racconteremo la storia del genio e della passione di chi ha costruito queste cantine assaggiando i loro vini straordinari.

Il Castello di Canelli

Edificato nell’XI secolo a difesa e controllo della via commerciale che univa Asti al porto di Savona. Il complesso si ingrandì negli anni successivi grazie alle fortune dei Signori di Canelli e in epoca rinascimentale, pervenuto alla famiglia Scarampi, fu ampliato e ristrutturato diventando una elegante e fastosa residenza. Smantellato nel 1617 per opera degli Spagnoli durante la Guerra di Successione del Monferrato, fu riedificato a partire dal 1676 per opera degli ultimi Marchesi Scarampi-Crivelli. Carlo Gancia, dopo averlo acquistato agli inizi del ‘900, ne affidò nel 1929 il progetto di restauro e di recupero all’architetto Arturo Midana. I Giardini del Castello saranno aperti al pubblico esclusivamente per i TrEnoturisti.